GUIDA AL FUMETTO   TESTATE   BINGO albi della margherita

Albi della Margherita
BINGO
albi della margherita

  • Dati
  • Note
  • Titoli
  • Extra

Anno di prima pubblicazione: 1955
n. 1 (1) 00.00.1955 n. 5 (177) 01.03.1970

Codice Editore: GFB
Casa Editrice: G. Gioggi Editore > Casa Editrice Flaminia > Fantasie Infantili
Via L. Settembrini 28 > Via Flaminia 215 - Roma
Direttore Responsabile: G. Gioggi > Fedora Bellis
Autorizzazione tribunale: RM (dati omessi)

Stampatore: Tipolit. Adriana > F.lli Spada
Via G. Bettolo 15 - Roma
Distributore: Messaggerie Italiane > S.T.E. Stampa Europea
Via Lomazzo 52 - MI

Periodicità: Quindicinale
Foliazione: 32 pgg. + cop.
Formato: 12 x 16,7 > 15,2 x 20,5 pm
Colore: Misto
Prezzo: Lire 25 > 30

Escono almeno 177 numeri in sedici anni (dal 1955 al 1970, con l'eccezione del periodo 1964/1968).
Numerazione non progressiva, tranne che per il biennio 1955/1956.

G. Gioggi Editore
Anno I/II n. 1 (1955) n. 24 (25 set. 1956)

Casa Editrice Flaminia (Nuova serie)
Anno II/III n. 1 (1 dic. 1956) n. 21 (15 dic. 1957)
Anno IV n. 1 (1 gen. 1958) n. 22 (20 dic. 1958)
Anno V n. 1 (1 gen. 1959) n. 24 (15 dic. 1959)
Anno VI n. 1 (1 gen. 1960) n. 24 (15 dic. 1960)
Anno VII n. 1 (10 gen. 1961) n. 24 (25 dic. 1961)
Anno VIII/IX n. 1 (15 gen. 1962) n. 17 (gen. 1963)
Anno IX n. 1 (1963) n. 7 (6 lug. 1963)

Fantasie Infantili
Anno X n. 1 (1 ago. 1969) n. 9/10 (9) (15 dic. 1969)
Anno XI n. 1 (1970) n. 5 (1 mar. 1970)

G. Gioggi Editore: nasce come copia degli ALBI DELLA ROSA della Mondadori presentando il canguro BINGO, in compagnia di Picchio, resi graficamente da Lamberto Lombardi. In appendice storielle di MARTINO CHIODINO, DONATO Lo Sbadato e MICIOLINO sempre di Lombardi e PIRIPICCHIO E MUSTAFÀ, lucidi di SILVESTRO e TITTI.

Casa Editrice Flaminia: nuova versione di BINGO affidata ad Annibale Casabianca e Francesco Privitera (Frank) con ristampe di storie di Lombardi. Dal 1958 scompare dalla copertina il logo di collana Albi della Margherita e BINGO è prevalentemente disegnato da Privitera che introduce nelle storie altri suoi personaggi come CAMILLO e ZENONE già visti sui periodici di Gabriele Gioggi. Alcune storie sono siglate Rori. Presenze di MICIOLINO e FRUGOLINO. In appendice il Prof. BARBON di Raoul Buzzelli e CARLONE E PEPPONE di Giovanni Sforza Boselli. Da ottobre BINGO inizia a indossare la salopette a pois rossi. Dal 1959 in appendice vengono ristampate diverse serie come TOM il Negretto di Raoul Buzzelli, BERTO l’anatroccolo di Tullo Palasciano e storie libere di R. Benelli e Vincenzo Ciolfi; o nuove come JOE ELICA, DICK REVOLVER e MAC-MAC di Del Bianco, WISKI AND SODA di Oriali, NIK di Nidha e MASINO di Salvatore Stizza. Nel 1961 ancora ristampe di Lombardi. Nel 1962 la rivista aumenta il formato e ristampa storie rimontate con più vignette per pagina.

Anno I (soltanto i primi 12 numeri recano il titolo in copertina)
01 (00.00.55) - "Il campione"
02 (00.00.55) - "Bingo e l'alta società"
03 (00.00.55) - "Bingo e gli allegri compari"
04 (00.00.55) - "Bingo il segugio"
05 (00.00.55) - “Bingo il torero”
06 (00.00.55) - "Bingo e il paracadute"
07 (00.00.55) - "Bingo musicista"
08 (00.00.56) - "Bingo cacciatore"
09 (00.00.56) - "Bingo il miope"
10 (00.00.56) - "Bingo e il mostro marino"
11 (00.00.56) - "Bingo l’indiano"
12 (00.00.56) - "Bingo l’ercole"

Raccolte
Alcuni numeri vengono raccolti in volumetti con titoli di fantasia:
RC1 - CODINZOLO - n.u. - suppl. a BINGO n. 1 - 1956 - 96 pgg. + cop. - cm 11,5 x 16 dq - Lire 80. Raccoglie due numeri di MICIOLINO e BINGO n. 4 (1955).
RC2 - POKERINO - n.u. - suppl. a MICIOLINO n. 5 - 1956 - 96 pgg. + cop. - cm 11,5 x 16 dq - Lire 80. Raccoglie due numeri di MICIOLINO e uno di BINGO.


Supplementi
SP1 - “L’Almanacco dei Piccoli 1958” - n.u. - suppl. a Bingo Nuova Serie n. 2 - 15 dicembre 1957 - 96 pgg. + cop. - cm 11.9 x 16,2 - Lire 100.
SP2 - "La strenna dell'allegria" - n.u. - suppl. n. 1 - 1969/70 - Lire 200.


Ristampe
RS1 - FANTASIE GIOCONDE (Flaminia, 1958).
RS2 - ATTACK (Granelli, 1969).
RS3 - MICIOLINO (Granelli, 1969).


Edizioni speciali
ES1 - Almeno due albetti vengono ristampati, senza data (ma 1962) né numero, con copertine interne bianche, per essere veicolati all’interno delle buste sorpresa (16 pgg. + cop. - cm 13,6 x 20,1 - Lire 60).


Creazione scheda: Gianni Bono, 25/04/2015
Ultima modifica: Silvio Costa, 28/12/2020