GUIDA AL FUMETTO   PERSONE   Giromini Ferruccio

Ferruccio Giromini Italia

articolista, redattore, sceneggiatore

7 Marzo 1954 - Genova, Liguria, Italia

Laureato in lettere moderne, con una tesi sulla storia americana, porta la sua esperienza nel mondo editoriale. È giornalista dal 1978. Critico e storico dell'immagine, esercita attività di fotografo, illustratore, sceneggiatore, regista televisivo. Scrive per SGT. KIRK testi sul popolo Apache e fumetti disegnati da Sergio Toppi (1975/77), e collabora a IF e alla BANCARELLA (1977). Nel 1976 realizza gli opuscoli “Metrella” e “Tango e la neve” per il Centro Gioco Educativo.
Per Bozzi i volumi “Tradizioni medievali e viaggi al Paradiso Terrestre” (1977) e “Mississipi 1823” (1978). Per Quadrangono, scrive “I Celti” (I papermint, 1977).
Con lo pseudonimo di Barsilai sceneggia storie a fumetti disegnate da Milvio Cereseto, Salvatore Deidda, Gianni Bellocchio e Giacinto Gaudenzi che escono su ALTER, LA BANCARELLA DEL GORILLA e IMAGOCRITICA (da lui diretta nel 1980). Ha al suo attivo le prefazioni dei volumi “Tex e gli indiani” e “Il Comandante Mark”, editi dalla Cepim.
Espone sue opere in varie mostre e nel 1980 per la Biennale di Venezia. Consulente editoriale, dirige collane di libri, cd-rom, video, periodici per numerosi editori. Dal 1979 tiene docenze per istituzioni pubbliche e private, tra cui dal 1984 per il Politecnico G. Byron di Genova, dal 1988 per l'Istituto Europeo di Design di Milano e dal 2020 per l'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. Cura e presenta centinaia di esposizioni e manifestazioni su illustrazione, fumetto, fotografia, cinema d’animazione, arti visive contemporanee, in Italia e nel mondo, e fa parte di oltre centocinquanta giurie, in molti casi in qualità di Presidente. A partire dal 1982 è stato consulente artistico di varie manifestazioni. Per alcuni anni condivide la direzione della mostra internazionale di cinema d'animazione “Cartoombria” di Perugia. Dal 2007 è direttore artistico del Premio "Sergio Fedriani" di Genova. Tra i suoi libri più recenti: “Res Pubica-De Occulta Lanugine” (Prisma Studio), “Très” (a2mani), “L’amo, la lettura” (Il Canneto).
Creazione scheda: DC, 02/03/2022
Ultima modifica: DC, 02/03/2022