GUIDA AL FUMETTO   TESTATE   GIORNALE ILLUSTRATO DEI VIAGGI E DELLE AVVENTURE DI TERRA E DI MARE

GIORNALE ILLUSTRATO DEI VIAGGI E DELLE AVVENTURE DI TERRA E DI MARE

  • Dati
  • Note

Anno di prima pubblicazione: 1878
n. 1 (1) 05.09.1878 n. 17 (XXXX) 00.04.1931

Codice Editore: SOZ
Casa Editrice: Sonzogno

Versione italiana del periodico francese «Le Journal des voyages e des aventures de terre et de mer» edita a Milano da Edoardo Sonzogno a partire dal 1878 (Settimanale - da 8 a 16 pgg. autocop. - cm 22,5 x 32 pc - Cent 5 > 50). Direttore responsabile Paolo Bonazzolo prima e G. Stocco poi.
Il giornale riscuote subito un grande successo, soprattutto tra il pubblico più giovane, presentando racconti e romanzi avventurosi ambientati in luoghi lontani ed esotici, scritti da Pietro Delcourt, Pietro Mael, Luigi Boussenard e altri, e illustrati da Horace Castelli, Clérice, Jules Férat, Giuseppe Garuti (Pipein Gamba) e Alberto Della Valle. Tra gli scrittori, anche un giovane Gian Luigi Bonelli, che per sua stessa ammissione scrisse diversi testi senza poterli firmare. L’unico che gli fu accreditato a firma Gino Bonelli fu “Il cane di Malemute Kid”, suo personale omaggio ad uno dei suoi autori di riferimento, ovvero Jack London. Però questo racconto fu pubblicato nella testata “Il Romanzo D’avventure” edito sempre da Sonzogno, nel n. 6 del giugno 1937.
In seguito trovano spazio anche testi di genere fantastico, poliziesco e addirittura horror.
La testata cambia nome nel 1931 quando diventa «Il Mondo - Giornale Illustrato dei Viaggi» (dal n. 18 del 3 maggio 1931 al n. 52 del 27 dicembre 1936).
Sei anni più tardi, l’editore tenta di recuperare i vecchi lettori lanciando il GIORNALE DEI VIAGGI E DELLE AVVENTURE, nel quale darà spazio anche ai fumetti. Copertine di Giuseppe Cappadonia.

Creazione scheda: Gianni Bono, 25/04/2015
Ultima modifica: Tiziano Agnelli, 07/05/2021