GUIDA AL FUMETTO   PERSONAGGI E SERIE   Alfred E. Neuman

Alfred E. Neuman / Alfred E. Neuman USA, 1 Aprile 1956

Harvey Kurtzman, testi - Norman Mingo, disegni

Alfred E. Neuman non è un personaggio dei fumetti tradizionale; si tratta piuttosto di un testimonial, ideato per introdurre lo spirito goliardico e irriverente della rivista “Mad”, pubblicata dall’editore William M. Gaines con l’etichetta E. C. Comics, che sceglie la più innocua via dello sberleffo in seguito ai problemi avuti con la censura a causa dei suoi comic books horror. A ideare questo ragazzino con le orecchie a sventola, dall’espressione idiota eternamente sorridente, è il geniale sceneggiatore e disegnatore Harvey Kurtzman, il quale gli mette in bocca la disarmante espressione “What, me worry?” (Preoccuparmi, io?), che ne compendia la filosofia. Senza nome compare per la prima volta sulla retrocopertina del pocket "The Mad Reader" (Ballantine Book). Il suo nome, ispirato al personaggio di uno show radiofonico, Alfred Newman, è associato al volto su “Mad2 n. 29 del 1956. Il personaggio, che per decenni (e ancor oggi) campeggia sulle copertine di una delle riviste americane più cult, assume questo ruolo di spicco dal 1955, quando “Mad”, da comic book a quattro colori, si trasforma in una rivista in bianco e nero. Tra gli altri, disegnano Alfred anche Jack Davis, Wallace Wood, Sergio Aragonés, Norman Mingo, Mort Drucker. La testata MAD, di cui Alfred è testimonial, ha in Italia tre edizioni: la prima, dal 1971 al 1973, di tredici numeri delle Edizioni Williams Inteuropa; la seconda, del 1985/86, di quindici numeri delle Edizioni Elfo; la terza, del 1991, di otto numeri in formato rivista e nove in formato pocket delle Edizioni B.S.D.

Alberto Becattini e Luca Boschi
Creazione scheda: GC, 18/09/2015
Ultima modifica: GC, 18/09/2015