Adam Eterno / Adam Eterno Gran Bretagna, 17 Ottobre 1970

Tom Tully, testi - Tom Kerr, disegni

Assistente dell’alchimista Erasmus Hemlock nel 1580, ADAM ETERNO viene da questi sorpreso mentre sorseggia l’elisir di lunga vita ed è condannato a vagare sulla Terra fino alla notte dei tempi per combattere il Male e l’ingiustizia. Soltanto un colpo sparato da un’arma in oro massiccio potrebbe liberarlo. In realtà, ancorché ucciso da un’arma dorata, ADAM ETERNO continuerà a vivere la sua sempiterna e vagabonda esistenza in altre epoche. Concepita dal vice-direttore editoriale Chris Lowder e dal direttore editoriale Jack LeGrand, la serie appare per la prima volta sul periodico della IPC “Thunder” il 17 ottobre 1970, sceneggiata inizialmente da Tom Tully e disegnata prima da Tom Kerr e poi da Francisco Solano López. In seguito a fusioni tra testate, il personaggio passa poi su “Lion” (1971/74) e “Valiant” (1974/76), con sceneggiature di Tod Cowan, Scott Goodall e Donne Avenell e disegni di Joe Colquhoun, John Catchpole, Eric Bradbury, Carlos Cruz e Colin Page. In Italia appare sui LIBER POCKET dell’editore milanese Gino Sansoni (1973/75).

Alberto Becattini
Creazione scheda: GC, 16/09/2015
Tutor: Alberto Becattini
Ultima modifica: Alberto Becattini, 17/09/2015