GUIDA AL FUMETTO   CASE EDITRICI   Casa Editrice Nicolli

Casa Editrice Nicolli - EDT

15 Marzo 1934 - 31 Dicembre 1939

Casa editrice fondata a Padova da Cornelio Nicolli (nato a Marostica il 3 settembre 1905) dopo il fallimento della Casa editrice Antenore, proprietà della famiglia Conte, si trasferisce a Milano il 15 marzo 1934. Cambia varie sedi, da Via Felice Cavallotti 4, dove dal 31 luglio 1935 pubblica la Collezione Artisti del Cinema DIVA, a via Fratelli Campi 2 dove fino al 31 marzo 1936 escono CINEVITA e I ROMANZI DEL CIGNO. A Gennaio 1937 la sede si sposta in Via Visconti di Modrone 10, per poi trasferirsi ancora a Febbraio in viale Umbria 54 nello stesso stabile della Archetipografia di MIlano. L'attività della Casa editrice, nel frattempo con nuova sede in via Fiamma 5, prosegue fino al 1939. Nel Novembre del 1938 CINEVITA passa alle Edizioni Economiche Italiane di Mario Conte, anche se due numeri del 1939 ("Criche e Croc barbieri" n. 120 del 17 Giugno e "Criche e Croc Esploratori" n. 121 del 24 Giugno) risultano pubblicati nuovamente dalla Nicolli.
Questi due albi anticipano per tipologia la nuova collana LE PIÙ BELLE FIABE, che esordisce il 15 Settembre 1939 per poi proseguire per altri 19 numeri. Anche questa collana passa alle Edizioni Economiche Italiane, almeno dal n. 18 del 7 Marzo 1940, per poi essere ceduta alle Edizioni Alpe. Altra serie della Nicolli che vede come le precedenti protagonisti Criche e Croc (condivisi con URAGANO) sono GLI ALBI DELL'ALLEGRIA pubblicati dal 15 Luglio 1939 al 7 Ottobre 1939. Ha al suo attivo diverse collane librarie come VITA DEGLI ARTISTI DEL CINEMA, ROMANZI MODERNI, SERIE FILMS GIALLI, COLLANA AZZURRA e I GIALLI DEL CIGNO.