GUIDA AL FUMETTO   PERSONAGGI E SERIE   Archimede Pitagorico

Archimede Pitagorico / Gyro Gearloose USA, 25 Giugno 1952

Giro Rotalibera, Giro Girolamo

Carl Barks, autore unico

ARCHIMEDE PITAGORICO è uno dei personaggi Disney più popolari, costantemente coinvolto nelle storie dei Paperi. Ingegnoso, servizievole e gentile, Archimede si affaccia al mondo dei fumetti sul n. 140 di "Walt Disney's Comics and Stories" del maggio 1952.
Dal 1956, ha accanto a sé una "spalla" perfetta: Edi, un intelligentissimo robot formato tascabile, forse la materializzazione di quella "idea luminosa" espressa nei fumetti sotto forma di una lampadina.

Carta d'identità
Nome originale: Gyro Gearloose
Primo nome italiano: Giro Rotalibera
Data di nascita: maggio 1952
Primo esordio: "Paperino e l'amuleto del cugino Gastone", su "Topolino" n. 45 del 25 giugno 1952
Disegno animato d'esordio: "Treasure of the Golden Suns" (in onda nelle tv americane il 18 settembre 1987, per la serie "DuckTales")
Stato civile: scapolo
Paternità: FULTON PITAGORICO (Fulton Gearloose)
Altri parenti conosciuti: il nonno CACCIAVITE PITAGORICO (Ratchet Gearloose), i nipotini NEWTON PITAGORICO (Newton Gearloose) e GIGGY PITAGORICO (Giggy Gearloose)
Cittadinanza: statunitense, del Calisota
Residenza: casetta di legno, con annesso laboratorio, nei sobborghi di Paperopoli
Professione: eccezionale inventore tuttofare
Segni particolari: parrucca paglierina con chierica, coperta da un cappello di feltro con elastico
Frase pubblicitaria famosa: "Voi aspettate, io invento" ("Inventions While U Wait")
Paternità creativa: Carl Barks
Prima storia intitolata a suo nome: "Archimede Pitagorico e il fulmine ribelle"
Albo a fumetti personale: "Gyro Gearloose", cinque numeri editi negli Usa dalla Western Printing and Lithographing Co. a partire dal novembre 1959
Identità segreta: PAPARATTOK (nella storia del 1979 "Paperino contro Paperinik", su "Almanacco Topolino" n. 274)
Ha contribuito a inventare trucchi e armi per PAPERINIK; poi, grazie alla sua invenzione delle car-can (caramelle-cancellin), l'ha dimenticato
Aiutante: EDI (nome originale: HELPER), nato nel settembre del 1956. Di poche parole, la sua frase più tipica è: "Bzzt!"

Articolo di Luca Boschi tratto dalla collana TOPOLINO STORY (RCS, 2005).
Creazione scheda: GFI, 21/02/2017
Ultima modifica: GFI, 23/02/2017