GUIDA AL FUMETTO   PERSONE   Enna Bruno

Bruno Enna Italia

sceneggiatore

1969 - Sassari, Italia

Sceneggiatore molto prolifico, Bruno Enna ha al suo attivo oltre cinquecento storie disneyane. Nato a Sassari nel 1969, esordisce in ambito fumettistico nel 1996, dopo aver frequentato il corso di sceneggiatura dell’Accademia Disney tenuto da Alessandro Sisti. Come già accaduto ad altri autori, anche per Enna, quello di collaborare a TOPOLINO è un sogno d’infanzia che si trasforma in realtà. La cosa prende la forma del fumetto, disegnato da Alessio Coppola, "Zio Paperone e la sindrome contrattuale", con il quale esordisce sulle pagine del settimanale di punta della Disney Italia. In realtà, nei mesi precedenti lo sceneggiatore aveva già scritto alcuni brevi episodi comparsi su L’ECONOMIA DI ZIO PAPERONE e DISNEY MEGAZINE, allegati rispettivamente a "Il Sole 24 Ore" e a "la Repubblica". Da quel momento a oggi, Bruno Enna collabora con i più importanti disegnatori in forza alla Disney e dà forma a moltissime storie dedicate sia ai Topi sia ai Paperi. Tra le altre, ricordiamo "Archimede e l’invasione dei bi-Edi" (1997), illustrata da Vincenzo Arcuri, "Topolino e il mondo del fante depurante" (1998), affidata alle matite di Marco Gervasio, "Little Mouse e la stella d’argento" (1998) e "Topolino e la corazza di Sorceres" (2001), disegnate entrambe da Andrea Ferraris, e "Topolino e lo scacco all’ectoplasma" (2000), resa graficamente da Alessio Coppola.
Nel 1998, assieme a Diego Fasano, Paola Mulazzi e Alessandro Barbucci, Enna crea PAPERINO PAPEROTTO. Il personaggio, versione infantile di Paperino, è dapprima protagonista di una serie di tavole autoconclusive e, a partire da gennaio 1999, di storie lunghe, molte delle quali sceneggiate proprio da Enna, come "PP8 e la strega di Quack Town", "PP8 e l’albero delle cose perse", "PP8 e la caccia al pomodoro" e "PP8 e i vestiti nuovi della regina". Sempre per Disney, scrive anche per le serie W.I.T.C.H., MONSTER ALLERGY, PK NEW ADVENTURES , PK2, MICKEY MOUSE MYSTERY MAGAZINE, X-MICKEY e FAIRIES.
Attivo anche nel mondo dell’animazione, collabora ai serial "Winx Club" (Rainbow) e "Monster Allergy" e dà forma, assieme ad Andrea Greppi, Maria Claudia Di Genova e Andrea Lucchetta a "Spike Team".
Al di fuori dell’universo Disney, dal 2004 Bruno Enna collabora a DYLAN DOG, serie di genere horror ideata da Tiziano Sclavi e pubblicata da Sergio Bonelli Editore. Per la stessa casa editrice, nel 2012 crea il fumetto d’azione SAGUARO. Attivo anche nel mercato francese, per Soleil, scrive il fumetto "Coeur de papier" (2010), disegnato da Giovanni Rigano, e il libro illustrato "Susine et le dormeveil" (2012), affidato ai pennelli di Clément Lefèvre.
Attualmente, Bruno Enna lavora principalmente per Sergio Bonelli Editore e per Panini Comics. Per quest’ultima, assieme a Fabio Celoni, ha realizzato i graphic novel "Dracula di Bram Topker" (2012) e "Lo strano caso del Dottor Ratkyll e di Mister Hyde" (2014), parodie di due famosi romanzi vittoriani.
Articolo di Gabriele Ferrero tratto dalla collana TOPOLINO STORY (RCS, 2015).
Creazione scheda: Dea Brusorio, 07/10/2015
Ultima modifica: GC, 12/10/2015