GUIDA AL FUMETTO   PERSONE   Bellavitis Giorgio

Giorgio Bellavitis - George Summer Italia

disegnatore

30 Novembre 1926 - Venezia, Italia

21 Maggio 2009 - Venezia, Italia

Inizia a disegnare giovanissimo, illustrando libri per l’Editrice Montuoro e disegnando vignette per il settimanale umoristico in dialetto SIOR TONIN BONAGRAZIA. Verso la fine della guerra è partigiano con il nome di battaglia “Walt Disney” e in questo ambito disegna per il settimanale VENTO DI MONTAGNA. Si unisce poi al gruppo Uragano Comics con Faustinelli, Pratt, Battaglia e altri e nel 1946 illustra su ASSO DI PICCHE un ottimo Robin Hood con lo pseudonimo “George Summer”. Passa quindi a collaborare con l’editrice romana AVE, realizzando quattro storie per ALBI DEL VITTORIOSO (“L’ultimo cosacco” e “Avventura in Abissinia”, 1949; “Fiamme sulla Moriza” e “Alba sulle scogliere”, 1950) e poi firmandone numerose altre su IL VITTORIOSO, tra le quali “Il piccolo domatore” (1950), “I cavalieri del corvo” (1950-51), “Maschera d’avorio” e “Giro del mondo senza scalo” (1951), “Acqua cattiva” e “L’ultimo volo dell’aquila” (1952), “Il palio di Siena” (1953), “Amburgo 1947” (1954) e “I predoni” (1963). Contribuisce inoltre a CAPITAN WALTER (1950-53) e al CORRIERE DELLO SCOLARO (“La strada senza fine”, 1953).
Nel 1954 inizia a collaborare con editori britannici quali Fleetway, Hulton e Beaverbrook, risiedendo in Inghilterra dal 1956 fino agli anni Sessanta e svolgendovi il ruolo di direttore artistico per l’agenzia Cosmopolitan Artists. Disegna tra l’altro le serie Mark the Young Disciple (1954-55), Storm Nelson (1955-56), Rodney Flood (1956) e Princess Marigold (1963).
Rientrato in Italia, si laurea e intraprende con successo la carriera di architetto urbanista, pur continuando saltuariamente a illustrare testi scolastici ed enciclopedie.

Alberto Becattini
Creazione scheda: Alberto Becattini, 03/08/2015
Ultima modifica: GC, 30/09/2015