GUIDA AL FUMETTO   TESTATE   IL MARE

IL MARE

  • Dati
  • Note

Anno di prima pubblicazione: 1907
n. (01) 00.01.1907 n. (31) 00.09.1907

Codice Editore: CDC
Casa Editrice: Società Editrice Roma
Como
Direttore Responsabile: Pierino Capone
Autorizzazione tribunale: n.i.

Stampatore: Stabilimento tipografico della Società editrice Roma
Bovisio (Milano)
Distributore: n.i.

Periodicità: Settimanale
Foliazione: 12 pgg. autocop.
Formato: 36,5 x 25 cm
Colore: Bianco e nero
Prezzo: Cent. 10

Rivista di narrativa avventurosa per ragazzi fondata da Mario Contarini (15/5/1885-12/9/1907) per i tipi della Società Editrice Roma di Como dei F.lli Quattrini. Presenta racconti e romanzi a puntate di Contarini ("Il signore delle tenebre"), Carlo Merlini ("Gli assalitori dell’oceano"), Antonio G. Quattrini ("Il romanzo di un marinaro") nonché di illustri giovani sconosciuti che inviavano i loro racconti per una eventuale pubblicazione. Come illustratore la parte del leone spetta a L’Arcangelo.
L’effimera durata di questa rivista è legata esclusivamente alla prematura dipartita dopo lunga e penosa malattia del Contarini, a soli 22 anni, e l’ultimo fascicolo, peraltro senza numero, è dedicato tutto ai vari ad memoriam dei colleghi scrittori, in primis Antonio Quattrini, poi Italo Toscani e lo stesso Luigi Motta, con il quale non era mai corso buon sangue, stante la diatriba feroce tra Motta e Quattrini che aveva fatto scorrere fiumi d’inchiostro in accuse a contro accuse, con lo sfortunato Contarini che si era schierato fin da subito a favore del Quattrini. Dopo la sua morte La Società Editrice Roma indisse una raccolta fondi per erigere un ricordo marmoreo a lui dedicato.
Il settimanale è privo di numerazione e di date, la presunta data di uscita è dedotta da quanto dichiarato alla chiusura de IL VASCELLO, rivista di cui Contarini fu redattore e collaboratore, mentre per la data di chiusura ci siamo basati su quanto dichiarato nell’ultimo numero: "Mario Contarini è morto alla mezzanotte del 12 corrente (Settembre)".

Creazione scheda: Tiziano Agnelli, 04/07/2017
Ultima modifica: Tiziano Agnelli, 04/07/2017