GUIDA AL FUMETTO   PERSONE   Silvestri Guido

Guido Silvestri - Silver Italia

autore unico

9 Dicembre 1952 - Modena, Italia

Nel 1970 entra a far parte dello studio Playcomics, capitanato da Franco Bonvicini meglio noto come Bonvi. In quella sede si occupa prima di disegnare il pirata “Capitan Posapiano”, poi “Cattivik”, ridicolo genio del male. A quest’ultimo rimane particolarmente legato, tanto che nel 1972 gli viene “regalato” da Bonvi diventando una delle sue creature di carta. Nel 1974 esordisce con un proprio personaggio sulle pagine del settimanale CORRIERE DEI RAGAZZI. Si tratta di “Lupo Alberto”, un lupo innamorato di una gallina, destinato a una lunghissima e variopinta vita editoriale, passando prima sulle pagine del mensile EUREKA, poi su un proprio monografico in formato orizzontale e in decine di volumi e pubblicazioni. Nel 1979 Silver mette il proprio umorismo al servizio del quotidiano L’OCCHIO (diretto da Maurizio Costanzo), diventandone il vignettista. Con la chiusura del quotidiano, torna sulle pagine di EUREKA, di cui diviene anche condirettore assieme all’amico Alfredo Castelli. Proprio su testi di quest’ultimo disegna la serie horror/umoristica “La Vecchia casa Oscura”. A metà anni Ottanta realizza una serie di strisce incentrate su Zuzzurro & Gaspare, personaggi televisivi della coppia comica Andrea Brambilla e Antonio Formicola. Raccolto in volume da Glenat nel 1985, il duo comico ritorna nel 1988 in un nuovo libro, questa volta pubblicato da Rizzoli.
Intanto, Lupo Alberto continua la sua corsa su varie pubblicazioni e, a metà anni Novanta, approda persino sulle pagine del settimanale TV SORRISI E CANZONI. Nel 1997 è protagonista di una prima serie televisiva in animazione, cui ne seguirà un’altra nel 2001. Il Lupo, ormai entrato a far parte dell’immaginario collettivo, diventa anche testimonial di campagne di sensibilizzazione, tra cui una sull’utilizzo del preservativo e la lotta all’AIDS.
Creazione scheda: DC, 17/02/2021
Ultima modifica: DC, 17/02/2021