GUIDA AL FUMETTO   PERSONE   Chiarolla Alessandro

Alessandro Chiarolla Italia

disegnatore

11 Settembre 1942 - Mogadiscio, Somalia

Nasce a Mogadiscio, in Somalia, all’epoca colonia italiana in Africa, l’11 Settembre 1942, dove il padre si trova per motivi di lavoro. Nel 1947, ritorna con la famiglia a Roma dove la madre, rimasta nel frattempo vedova, si risposa col disegnatore Renato Polese. Frequenta la scuola d’Arte ed essendo appassionato di disegno, ha la possibilità di vivere esperienze di fumetto praticando gli studi di vari disegnatori come Alberto Giolitti, Ruggero Giovannini, Nevio Zeccara, Santo D’Amico e altri ancora. Quello, però, che curerà in maniera più profonda la sua formazione tecnica, insegnandogli i trucchi del mestiere, sarà proprio Renato Polese. Che lo indirizzerà verso IL VITTORIOSO dell’editrice AVE esordendo con la storia “La bella Patria” di Paccariè seguita, a breve distanza da “Appuntamento a Lato Longo” scritta da Guido Martina. Subito dopo, siamo negli anni ’70, collabora con alcune case editrici europee quali la Fleetway, tramite lo Studio Dami, (per testate quali Buster, Princess Tina, Tiger e Hurricane creando i personaggi di Jackye and the Wild Boys, Patch Eye Hooker e varie storie di guerra e fantasy), la Bastai Verlag di Monaco (realizzando Reno Kid e Buffalo Bill) le Éditions Aventures &Voyages di Bernardette Ratier realizzando storie di Lancelot nonché per gli USA, grazie all’interessamento di Alberto Giolitti, per la Gold Key. Alla fine degli anni ’60 riprende i contatti con IL GIORNALIONO (inizialmente, per questa testata, Chiarolla aveva realizzato solo alcune illustrazioni) delle Edizioni San Paolo grazie all’interessamento di Alfredo Castelli, per la cui testata, oltre ai tre liberi scritti da Claudio Nizzi, realizzerà serie come Bassa marea, Fortini sul fiume, Mister Charade, Central Hospital, vari racconti brevi nonché biografie di musicisti jazz e qualche classico della letteratura quali “King Arthu” e “Il santo Graa”. Alessandro Chiarolla ha collaborato, tra l’altro, con il CORRIERE DEI RAGAZZI, per le testate della Lancio SKORPIO e LANCIOSTORY (realizzando storie di Jumbo, Sailor Jones, Dindo, Harald, Un uomo un pagliaccio ed altre ancora) e con la Edifumetto visualizzando i personaggi di La Gatta e Sciacallo. A partire dal 1984, comincia il sodalizio con Sergio Bonelli Editore lavorando inizialmente alla serie BELLA & BRONCO per passare a MARTIN MYSTERE e approdare definitivamente nello staff di disegnatori di ZAGOR. Alessandro Chiarolla ha la passione della chitarra e si impegna nella pittura dei murales.

Luigi Marcianò
Creazione scheda: Gianni Bono, 04/04/2020
Ultima modifica: Gianni Bono, 04/04/2020