GUIDA AL FUMETTO   PERSONE   Vitaliano Fausto

Fausto Vitaliano Italia

redattore, sceneggiatore

1962 - Olivadi, Catanzaro (CZ), Italia

Nato a Olivadi, in provincia di Catanzaro, nel 1962, Fausto Vitaliano si trasferisce a Milano ancora giovane. Qui, dopo la maturità scientifica, nel 1988 incomincia a collaborare con un’emittente radiofonica locale in veste di giornalista musicale. Nel 1990 il lavoro in radio lascia spazio a quello come redattore di alcune enciclopedie musicali pubblicate da De Agostini. Alla fine del decennio diventa anche autore di programmi televisivi per ragazzi trasmessi da Italia 1.
La musica e la TV sono passioni che Vitaliano riverserà anche nei fumetti, che incomincia a scrivere a partire dal 2002. Due anni prima che questo accada, però, il futuro sceneggiatore intraprende una collaborazione con la Disney Italia in veste di giornalista e redattore. Per le pagine di TOPOLINO si occupa di "8 x 8… Quarantanove!", una rubrica dedicata agli autori che realizzano trasposizioni dei racconti di Hemingway. L’esordio come sceneggiatore di fumetti avviene con alcune tavole autoconclusive. Nel 2003 firma la sua prima storia lunga dal titolo "Paperoga e l’ultimo metrò", disegnata da Enrico Faccini e pubblicata su TOPOLINO n. 2494. A questa seguono, tra le altre, "Universi Pa(pe)ralleli" (2007), affidata graficamente a Silvio Camboni, "Paperica e il doppio fiasco di successo" (2008), disegnata da Giorgio Cavazzano, "Pa-Per-Hyn e il gran librone delle risposte" (2008), visualizzata da Paolo Mottura, "Paperino e gli spettri della città fantasma" (2010), per le matite di Andrea Freccero, "Zio Paperone, Paperino e il mostro dei ghiacci" (2011), illustrata da Giampaolo Soldati. Inoltre, Vitaliano dà forma alle serie "Tutti i milioni di Paperone", affidata ai disegni di Giuseppe Dalla Santa, Paolo De Lorenzi, Stefano Intini, Marco Mazzarello, Paolo Mottura, Marco Palazzi, Lorenzo Pastrovicchio e Giampaolo Soldati, e "Dr Mouse M.D.", parodia del serial TV "Dr. House", illustrata da Alessandro Perina. Infine, assieme a Marco Bosco, dà vita al personaggio dell’agente segreto DOUBLEDUCK, vero e proprio alter ego di PAPERINO.
Se nel corso degli anni Fausto Vitaliano ha sceneggiato oltre centocinquanta storie per Topolino & Co., sempre per la Disney, nel 2006 ha creato l’interessante SPEED LOOP, un fumetto con aspetti fantascientifici affidato ai disegni di Claudio Sciarrone. Cinque anni dopo, sulle pagine di TOPOLINO, i due autori hanno dato vita alla saga fantascientifica "Cronache dal Pianeta T", composta di sei episodi.
Nel corso del 2014, assieme a Paolo Mottura, si è anche cimentato con il fumetto realistico sceneggiando "Eroe senza patria", avventura pubblicata nella collana "Le Storie" della Sergio Bonelli Editore.
Capace di spaziare nei generi più diversi, da anni Fausto Vitaliano è editor e traduttore per Rizzoli e Feltrinelli, per le quali ha curato l’edizione italiana di numerosi romanzi stranieri. Attivo anche in ambito narrativo e teatrale, ha scritto i romanzi "Era solo una promessa" (2012) e "Lorenzo segreto" (2013), pubblicati entrambi da Laurana Editore e, a quattro mani con Michele Serra, il monologo "Tutti i santi giorni". Ma il fumetto e il romanzo non gli hanno fatto dimenticare la passione per la musica, che si è riversata nella scrittura della biografia "Sex Pistols - La più sincera delle truffe" (Laurana Editore, 2014) e di numerosi articoli apparsi sul settimanale "TV Sorrisi e Canzoni".
Articolo di Gabriele Ferrero tratto dalla collana TOPOLINO STORY (RCS, 2015).
Creazione scheda: Dea Brusorio, 09/10/2015
Ultima modifica: Dea Brusorio, 12/10/2015